Villa Maria Luisa – Ischia

Monumenti e Bellezze Artistiche

Chiesa del Soccorso

La chiesa del Soccorso si eleva scenograficamente sull’omonimo promontorio a picco sul mare. Dedicata a Santa Maria della Neve, è stata più volte rimaneggiata a partire dal Trecento, fino ad assumere la forma attuale che richiama alla mente la tipica architettura mediterranea. Al suo interno vi sono numerosi ex voto di marinai.

Il Torrione

Il Torrione è uno dei simboli di Forio, con la sua forma circolare, fu costruito per ragioni difensive nel 1480, oggi è adibito a Museo civico. Ospita mostre temporanee ed espone permanentemente le opere di Giovanni Maltese.

Castello Aragonese

Il Castello Aragonese è una grandiosa fortificazione il cui nucleo originario risale al V secolo a.C. Prende il nome dagli aragonesi che nel Quattrocento ne modificarono la struttura rendendola molto più sicura; fu scavato un accesso nella pietra e costruito il ponte che la collega al Borgo di Ischia Ponte.
Giunti alla sommità del castello è possibile visitare alcune strutture di rilievo storico artistico come il maschio, la Chiesa dell’Immacolata e la Cattedrale dell’Assunta che conserva lacerti di affreschi di scuola giottesca.

La Colombaia

La villa chiamata La Colombaia deve la propria edificazione a Luigi Patalano e alla sua passione per il promontorio di Zaro, unita al gusto per la merlatura natogli durante un viaggio a Parigi. Fu luogo di ritrovo e ospitalità numerosi per molti personaggi illustri, fino agli anni Trenta del Novecento. Negli anni Cinquanta divenne proprietà di Luchino Visconti, che ne personalizzò gli interni e la ristrutturò completamente in stile liberty, curando anche il giardino. La Colombaia è stata l’ultima dimora del grande regista, le cui spoglie riposano nel giardino. Innumerevoli sono le manifestazioni culturali che animano oggi la villa, specialmente dedicate al cinema e al teatro.

I Giardini di Mortella

I giardini della Mortella, dal ‘Mirto’ che nasce tra le rocce del posto, coprono un’area di circa due ettari, in località Faro, nel comune di Forio. Dimora del grande compositore William Walton e di sua moglie Lady Susana Gil Passo Walton, che alla realizzazione del giardino ha dedicato la sua intera vita, trasformando quest’area in uno dei parchi più belli del mondo.
I giardini della Mortella o Walton, sono divisi in una zona inferiore detta Giardino a Valle e una superiore detta Giardino in Collina. Le varietà vegetali che vi trovano dimora sono innumerevoli, dalle piante acquatiche ai fiori più delicati, dalle specie tropicali a quelle mediterranee, non mancano specie orientali come il bambù e il loto. Passeggiando per il rigoglioso giardino botanico si può sostare nel tempio Thai o al Ninfeo, in una delle serre o alla Cascata del Coccodrillo. Ogni scorcio evoca sensazioni diverse, in ogni stagione avviene una nuova fioritura che rappresenta un momento nuovo nella storia del giardino stesso e di chi lo visita.
La Villa sotto il promontorio di Zaro è oggi una casa-museo che ricorda l’opera musicale di William Walton, quella botanica di Lady Susana e la loro vita assieme. Villa e giardino rappresentano anche un importante luogo di promozione culturale, in special modo della cultura musicale, grazie alle borse di studio messe a disposizione di giovani compositori in associazione con l’università di Harvard. Il Teatro greco ospita periodicamente concerti all’aperto.

Sport

I turisti che vogliono mantenersi in forma ad Ischia non hanno che l’imbarazzo della scelta. Si può praticare jogging, trekking, mountain bike. Ma anche sport acquatici come vela e windsurf, canoa e snorkeling.

Musica

L’isola di Ischia offre un intrattenimento musicale ampio, non solo i piano bar dei locali, ma tanti concerti dal vivo e rassegne di musica di ogni tipo, da quella leggera, al jazz fino alla musica classica.
Trai Giardini della Mortella, a Villa Arbusto e al Castello Aragonese. Anche le chiese, durante le festività offrono concerti e spettacoli musicali.